Macellerie Liberini di Rezzato

I nostri negozi
Via Disciplina, 70      mappa
Via Matteotti, 97       mappa
25086 Rezzato (Brescia)
Telefono: 030-2791315 / 030-2793057
Fax: 030-2491420
Orari di apertura: dal lunedì al sabato 8,00-12,30
Pomeriggio: dal giovedì al sabato 15,30-19,30
manda una mail

 

Cinquant’anni di tradizione, professionalità e tanta passione

Qualche cenno storico …

Il nonno “Liberì” già sessant’anni fa compravendeva bestiame da vita e da macello, acquistando vacche, buoi e cavalli per domarli ed utilizzarli poi nel lavoro dei campi.
Da padre in figlio, i suoi figli hanno imparato l’arte macellaia nella bottega del signor Danilo Zanardelli, mastro macellaio di primissimo livello, crescendo con tre semplici regole: pulizia, primissima qualità del bestiame macellato e servizio impeccabile al cliente.
A quei tempi, la bottega del macellaio era frequentata sia dai ceti più facoltosi sia dalle persone meno benestanti: la carne era considerata uno degli alimenti di maggior pregio ed era molto ben conosciuta nei tagli e nel modo di cucinarla.

Di generazione in generazione, la tradizione continua …

Non è facile continuare oggi il mestiere del macellaio, avendo alle spalle una tradizione così importante e non mancando: la decisione, le conoscenze che sistematicamente vengono aggiornate ogni anno e naturalmente la passione.
Per l’approvvigionamento del bestiame ci si affida ad un gruppo di piccoli allevatori della Valverde, così da garantire capi allevati naturalmente e senza alcuna fretta.
Buona parte del vitello a carne bianca viene allevato con latte munto da vacche presenti in stalla e non con latte in polvere o altri mangimi. I capi vengono quindi macellati presso le macellerie Liberini quando hanno raggiunto un’adeguata maturità ed una buona copertura di grasso: in questo modo, le carni avranno un sapore veramente unico.
In negozio viene dato prestigio a questo alimento così importante con tutti i tagli classici dell’arte macellaia, ma anche con preparazioni “pronto cuoci” facili, creative e veloci da cucinare.
Fin dalle generazioni precedenti, il mestiere del macellaio ha sempre significato anche lavorazione delle carni suine, non solo nel banco di macelleria ma anche produzione di salumi, iniziata dieci anni fa ed orgogliosamente proposta nelle macellerie. I suini vengono macellati presso le macellerie Liberini per evitare qualsiasi stress alle carni, lavorandole con la massima cura per produrre i salumi secondo la tipicità della zona bresciana e stagionandoli in una cantina naturale.

I salumi prodotti:

  • crudo del colle S. Pietro (produzione limitata)
  • Culatella della Valverde
  • Rezzaola della Valverde
  • salame tipico bresciano
  • pancette (stesa, steccata ed arrotolata)
  • lardo erborinato – coppa stagionata
  • guanciale Valverde
  • una serie di salumi da pentola e altri prodotti particolari creati negli anni.

I nostri Prodotti

Salsiccetta di manzo
Salume simile ad un “cacciatore” ottenuto da sola carne bovina ed una piccola parte di pancetta suina: la particolare concia lo rende molto appetitoso e piacevole per un aperitivo!!!!!

Salame alla bresciana
È il tipico salame del nostro territorio. Viene prodotto utilizzando tutte le parti del suino. Il tipo di concia è a tendenza dolce e non vengono utilizzati conservanti o additivi oltre al semplice e comunemente usato “salnitro”.

Lardo erborinato della Valverde
Il lardo dei suini delle macellerie Liberini viene scelto nelle sue parti più alte e, quindi, salato per una prima volta. Successivamente ripulito dal vecchio sale e riconciato con una mescola di sale, spezie ed erbe aromatiche secondo una ricetta propria delle macellerie Liberini. Non viene utilizzato aglio per nostro gusto e per differenziarlo dai più conosciuti lardo di Colonnata e lardo d’Arnad.

Culatella della Valverde
Salume ottenuto dalla coscia del suino macellato e selezionato nel macello delle salumerie Liberini. Il taglio utilizzato è l’arrosto di codino lasciato coperto del suo grasso. Viene conciato con il solo utilizzo di sale ed una selezione di spezie.

Rezzaola
La particolarità è legata all’utilizzo delle fasce muscolari del quarto anteriore del bovino. Il salume risulta così a forma schiacciata e con un gusto, secondo le macellerie Liberini, più pieno rispetto alla più conosciuta bresaola.