VIII Festa della Polenta a Flero

09.19.16

POLENTA

La Pro Loco di Flero in data 22-23-24-25 settembre 2016, organizza l’VIII edizione della Festa della Polenta.

L’cvento si svolgerà in Piazza IV Novembre e Cortile Comunale di Flero.

PROGRAMMA:

polenta (2)

22 SETTEMBRE

ore 19,00

LA SCARFOIADA, allieteranno la serata Livio, Franco, Oscar e Claudio con la fisarmonica, balli country.

Romana ed il gruppo “Donne Contadine”.

STAND GASTRONOMICO (polenta, fagioli, salamine e vino del Montenetto)

POLENTA2

23 SETTEMBRE

ore 19,00

STAND GASTRONOMICO

Serata danzante con Michela Music Live

24 SETTEMBRE.

ore 19,00

STAND GASTRONOMICO

Serata musica anni ’60 con Oscar.

25 SETTEMBRE

ore 7,30

CICLORADUNO, Bici sto

riche, vintage e non con iscrizione P.zza IV Novembre.

ore 8,00

Si consiglia ai gruppi la preiscrizione entro il 23 settembre all’indirizzo mail: prolocoflero2008@libero.it

 

ARTISTI IN PIAZZA: Pittori e Scultori

Organizzata da: Gruppo Hobbysti Flero, Proloco Flero e Comune Flero

ore 12,00

STAND GASTRONOMICO (piatto unico)

ore 19,00

STAND GASTRONOMICO

Serata musicale con i Samurai

“Bravi ragazzi” eseguiranno balli di gruppo e   animazione

Festa del Vino di Poncarale

08.12.16

Il-gioco-l-uva-e-il-vino-volantino-scannerizzato-page-001Il 4 settembre 2016, in piazza Donatori di Sangue a Poncarale, vi aspetta “IL GIOCO, L’UVA E IL VINO”, festa aperta a tutti, organizzata dal Comune di Poncarale, in collaborazione con il Consorzio Montenetto e con la Strada del Vino Colli dei Longobardi.

PROGRAMMA:

Ore 15.30 – Pigiatura dell’uva con il torchio (a cura del Consorzio dei Vini del Montenetto);
Ore 16.30 – Laboratori didattici di cucina e artistici sul tema “UVA” (a cura dell’Associazione “Voi per Noi”);
Ore 17.15 – Merenda per tutti i bambini;
Ore 18.30 – Aperitivo organizzato dal Consorzio dei Vini del Montenetto (in collaborazione con la Strada del Vino Colli dei Longobardi);

INTRATTENIMENTO MUSICALE

Degustazione vini del territorio e assaggio prodotti in collaborazione con:
Ristorante “LA TANA DEL GRILLO”.

Costo degustazione: 8,00 €

 

Maratonina dei Longobardi 2016

08.09.16

FLAYER MDL FRONTE (1)Domenica 11 settembre 2016 si svolgerà la IV° edizione della “Maratonina dei Longobardi“, organizzata dall’Associazione San Filippo Runners, con il patrocinio dei comuni di Flero, Poncarale e Capriano del Colle e con la collaborazione di AiCS e FIDALFederazione Italiana di Atletica Leggera.
La manifestazione sportiva avrà inizio alle ore 9.00 di domenica. Due le distanze: la competitiva di 21,097 Km ed una corsa non competitiva di 10 km. Il tracciato si svilupperà nell’hinterland bresciano, passando per i comuni di Flero, Poncarale e Capriano del Colle, toccando sia campagne e ville rustiche che centri cittadini. La partenza e l’arrivo sono entrambi previsti nella piazza del Municipio di Flero, uno dei più caratteristici paesini della provincia bresciana, dove sarà presente anche uno stand della Strada del Vino “Colli dei Longobardi”, sponsor dell’iniziativa insieme al Consorzio Montenetto.

Il tempo massimo per completare il percorso è di 3 ore e mezzo, con chiusura della manifestazione podistica alle ore 12:30.
La gara potrà essere sostenuta dai podisti delle categorie Assoluti e Master italiani e stranieri, purché siano regolarmente tesserati a società affiliate alla FIDAL. Gli atleti affiliati a AICS, UISP o CSI dovranno produrre anche un certificato di idoneità fisica.
Le categorie che verranno premiate sono l’Assoluta Maschile e Femminile e le Categorie Master (premiando i primi 3 classificati per ogni categoria). Le categorie, sia per gli uomini che per le donne, sono: entro i 35 anni, 40, 45, 50, 55, 60 e 65 anni e oltre.
Il montepremi, sia per le categorie maschili che per quelle femminili, ammonta a 100 euro per il/la primo/a classificato/a, 80 per il/la secondo/a e 50 per il/la terzo/a.

TERMINI E DATE PER LE ISCRIZIONI 
Le iscrizioni alla Maratonina dei Longobardi potranno essere raccolte dal 4 luglio al 10 settembre tramite il sito su www.enternow.it o collegandosi al sito ufficiale dell’Associazione San Filippo Runners di Brescia www.sanfilipporunners.it.
Ci si può iscrivere, però, anche via e-mail, oppure si può perfezionare l’iscrizione via fax al numero +39 041 508 6457, sempre allegando la documentazione richiesta.
Da ultimo, ci si può recare anche presso lo stesso Centro San Filippo Runners, in via Bazoli, 10 (Brescia), portando a termine l’iscrizione di persona.
Le iscrizioni alla corsa competitiva, fatte entro il 31 agosto, richiedono una quota di partecipazione di 15 euro, compresi pacco gara e chip; per chi si iscrive dall’1 al 9 settembre la quota è di 20 euro, compresi pacco gara e chip. Le iscrizioni perfezionate il 10 settembre costano 25 euro. E’ data facoltà ai tesserati FIDAL Brescia di iscriversi versando la quota di 10 euro (senza pacco gara).
Le iscrizioni alla corsa non competitiva prevedono il versamento di una quota di 5 euro, con riconoscimento.

Il ritiro del pettorale con il numero di gara è previsto sabato 10 settembre 2016 presso il Centro San Filippo Runners a Brescia, tra le 13:30 e le 18:30. Chi proviene da altre province può ritirarlo anche sul luogo della partenza la mattina stessa della gara, dalle 7:30 alle 8:30.

PER CHI VIENE DA FUORI BRESCIA:
Per tutti i partecipanti provenienti da fuori provincia, è disponibile un pacchetto di 2 giorni e 1 notte

PER INFORMAZIONI E ISCRIZIONI: A.S.D. San Filippo Runners 

Amarcord: il miglior produttore di piade al mondo!

07.21.16

La piadineria Amarcord di Brescia (via Fratelli Ugoni, 16/a), associata della nostra Strada, vince il MONDE SELECTION AWARDS 2016 a Budapest come MIGLIOR PRODUTTORE DI PIADE AL MONDO!!
Cosa aspettate?? La piadina più buona del pianeta vi aspetta per mandarvi in orbita!!

www.amarcordpiadineria.it

Amarcord2

short break – week end giugno / luglio

06.29.16

LOCANDINA a casagalley Pesci di Mare in una locanda sul Lago dal 2/7/2016 al 24/09/
SCULTURE IN MATERIALE DI RECUPERO di STEFANO PILATO – PESCE FRESCO

Acasagallery ha fatto conoscere  le opere dell’Artista Stefano Pilato al pubblico bresciano ospitando alcuni anni fa interessante interessante mostra personale  all’interno della prestigiosa dimora bresciana del pittore Virgilio Vecchia a Poncarale.

Stefano Pilato Livorno 1965
Vive e lavora in Toscana operando nel campo delle arti visive.
Dal 1987 ha intrapreso la libera professione nel settore della grafica pubblicitaria realizzando progetti per committenze pubbliche e private.
http://www.artpescefresco.com/stefano-pilato/

Oggi Acasagallery, associazione culturale associata alla Strada del Vino Colli dei Longobardi è lieta di presentare una mostra personale di Stefano Pilato  sul territorio bresciano e Invita tutti all’inaugurazione della nuova mostra SABATO 2 LUGLIO  presso la locanda del benaco mit caffè  sul lungo lago Zanardelli, 44 a Salò  dovè rimarrà esposta fino al 24 Settembre – per informazioni :  acasagallery@gmail.com

bresciacondita2016

 

 

BRESCIA CONDITA -  30 GIUGNO  dalla 19,00 alle 24,00  -  CASCINA SAN GIORGIO – Capriano del Colle
Festival Culinario a Scopo Benefico – 3 cuochi  – 3 pasticceri -  3 cantine  – 1 birrificio
per informazioni : sul sito della nostra cantina associata TENUTA LA VIGNA di Capriano del Colle

 

 

image1  botti luglio 2016

 

 

 

CENA DI SOLIDARIETA’ NEI VIGNETI DEL MONTENETTO
Sabato 9 Luglio 2016 ore 20,00 – Cascina San Bernardo  – L’incasso della serata sarà devoluto all’associazione 3T -  INFO e PRENOTAZIONI : info@aziendasanbernardo.it

 

Cantine Aperte 28-29 Maggio 2016

05.26.16

cantine  aperte 2016Cantine Aperte 2016:
Sabato 28 e Domenica 29 maggio

Inizia il countdown per l’edizione n.24 di Cantine Aperte, L’appuntamento più amato del Movimento Turismo del Vino, in programma sabato 28 e domenica 29 maggio da Nord a Sud dello Stivale. Dalle degustazioni alle visite in vigna, numerose saranno le iniziative che dalle Alpi all’Etna celebreranno il sodalizio tra vino e foto.

Cantine Aperte è l’evento enoturistico più importante in Italia. Dal 1993, l’ultima domenica di maggio, le cantine socie del Movimento Turismo del Vino aprono le loro porte al pubblico, favorendo un contatto diretto con gli appassionati di vino. Cantine Aperte è diventato nel tempo una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede,

CANTINE APERTE LA VIGNA 2016

di anno in anno, sempre più turisti, curiosi ed enoappassionati avvicinarsi alle cantine, desiderosi di fare un’esperienza diversa dal comune. Oltre alla possibilità di assaggiare i vini e di acquistarli direttamente in azienda, è possibile entrare nelle cantine per scoprire i segreti della vinificazione e dell’affinamento. Protagonisti di Cantine Aperte sono giovani, comitive e coppie, che contribuiscono ad animare le innumerevoli iniziative di cultura gastronomica ed artistica che fioriscono attorno all’evento in tutto il Paese, su iniziativa degli stessi vig

naioli.

Cantine Aperte ha riscosso nel tempo un successo crescente, anche grazie ad una maggiore consapevolezza dei produttori, che hanno visto svilupparsi potenzialità di accoglienza inattese.

CANTINE APERTE PERI 2016

 

 

Ecco l’elenco delle cantine della nostra strada che partecipano all’evento:

MONTENETTO – FLERO – CAPRIANO DEL COLLE – PONCARALE

Azienda Agricola BOTTI ENRICO

CANTINE APERTE SAN BERNARDO

Azienda Agricola LAZZARI VINI

Azienda Agricola SAN BERNARDO

Azienda Agricola SAN MICHELE

TENUTA LA VIGNA

PRATUM COLLER 

BOTTICINO;

Cantine SCARPARI FELICE

CASTENEDOLO;

PERI – BIGOGNO 

 

20/22 Maggio 2016 – Tenuta La Vigna a Castello in Bianco a Desenzano

05.14.16

20 -22 maggio 2016
CASTELLO di DESENZANO DEL GARDA

VIAGGIO TRA I BIANCHI

La manifestazione nasce dalla voglia di far conoscere al grande pubblico vini differenticastello-in-bianco  TENUTA LA VIGNA

Viaggio tra vini e vitigni più o meno noti, da riscoprire, particolari e di qualità

“Il vino è il canto della terra verso il cielo”. Cosi il maestro Luigi Veronelli esaltava in poche parole il nettare di Bacco, che da sempre è il simbolo del forte legame fra uomo e territorio. Tanti sono i vini poco noti, se escludiamo gli addetti ai lavori. Proprio per questo carichi di passione abbiamo pensato a una rassegna che permetta a tutti di conoscere meglio l’Italia del vino.

Tante sono le etichette, molte quelle poco diffuse, quasi sconosciute al grande pubblico, che rischia di perdersi grandi vini di eccelsa qualità. Perché abbiamo scelto proprio i bianchi? Per troppi anni nell’immaginario collettivo sono stati visti come vini da bersi giovani. Noi crediamo che siano molto di più! Un vino bianco può emozionare e coinvolgere, venite a Castello in Bianco e ne avrete la prova.

All’interno della rassegna si potranno assaporare e confrontare decine di vini, proponendo anche variazioni sul tema. Vogliamo celebrare l’estro dei produttori e il coraggio di chi resiste all’omologazione del gusto.

Tra i produttori di Vino Bianco sarà presente
TENUTA LA VIGNA di CAPRIANO DEL COLLE
con i suoi eccellenti prodotti!

 

Vinitaly 2016 – la presenza della nostra Strada

04.10.16

visual-2016-home 50a edizione del salone internazionale dei vini e distillati Verona April 10-13 2016
Con il motto “da un grande passato nasce un grande futuro” si presenta la 50° edizione di Vinitaly presente dal 10 al 13 aprile 2016 a Verona.
Non poteva mancare quindi la presenza della nostra associazione STRADA DEL VINO COLLI DEI LONGOBARDI che sarà presente all’interno dello Stand della Federazione dei Vini di Lombardia con la presenza dei nostri consiglieri  e la distribuzione dei nostri materiali informativi turistici e delle aziende associate che non saranno presenti con il loro proprio stand alla manifestazione.
Una opportunità unica per far conoscere a tutto il mondo interessato al fenomeno della produzione, commercializzazione, degustazione e valorizzazione del vino, il nostro territorio ricco di storia, monumenti,  musei, cantine, paesi, borghi e colline, ma soprattutto ricco di produttori appassionati del proprio lavoro pronti a ricevere ed accogliere i visitatori e turisti nelle loro aziende.
Per chi volesse invece trovare direttamente i produttori a Vinitaly vi comunichiamo che sono presenti le seguenti aziende associate alla Strada:
1 - BOTTICINO – SCARPARI FELICE – presso  Movimento del turismo del vino -  Pad.3 stend C8/D8
2 – PERI – BIGOGNO – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO  STAND D7-D8
3 – LAZZARI VINI – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO STAND B10
4 – SAN MICHELE – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO STAND  B10
5 – TENUTA LA VIGNA – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO STAND  B10
Vi aspettiamo con la certezza che degusterete degli ottimi vini e conoscerete nuovi ed ospitali territori per le vostre gite e vacanze.

Paesaggi Agrari ed Architetture Rurali nel Territorio Bresciano.

12.25.15

Ha finalmente visto la luce, dopo lunga “gestazione”,  un autentico kolossal editoriale dal titolo Paesaggi Agrari ed Architetture Rurali nel Territorio Bresciano. a cura di un equipe coordinata da Dezio Paoletti per la Fondazione della Civiltà Bresciana.251020_GeomBS_2015-05.indd
Originariamente prevista in un volume di 430 pagine,  i curatori dell’opera non se la sono sentita di sacrificare l’immane patrimonio di dati ed immagini raccolti in due anni di indagini eseguite con il  “Progetto Censimento Cascine”. Ecco allora l’intera opera  in due volumi di 720 pagine, con testi corredati e rafforzati, da ben 2.000 immagini. Prestigioso il formato (in copertina 23,5×31,5) che a libro aperto esprime ancor più l’importanza di questa avventura editoriale.

La Grande Pianura è la protagonista assoluta del Primo volume, con capitoli spesso inediti per comprendere l’unicità della più estesa provincia lombarda che detiene anche il primato nazionale di efficienza e ricchezza nel settore dell’agricoltura. Significativa anche l’immagine di copertina: in primo piano uno dei tre splendidi portali del monumentale complesso rurale del Castelletto di Quinzano (e sullo sfondo il nucleo centrale di Castelletto Palazzo con chiesetta, nucleo padronale e componenti rustiche). Il portale, articolato con due pilastrate in pietra di Botticino sull’ingresso carrabile e due più contenute composizioni ai suoi lati, si presenta come un chiaro invito ai lettori ad entrare all’interno della pubblicazione. Sul retro un significativo riquadro di un manufatto irriguo: la fitta rete irrigua infatti è alla origine del primato bresciano della sua agricoltura.

Il Secondo volume racconta le bellezze paesaggistiche e le originalità tipologiche delle architetture rurali sia in montagna e in collina (  Franciacorta,  Valtenesi e Basso Garda ) seguiti da “Altri aspetti peculiari della realtà rurale” in cui sono inseriti gli apporti di Luciano Anelli (Il paesaggio agrario e le cascine bresciane nella pittura dei secc. XV-XIX); di Sandro Guerrini (Le istituzioni ecclesiastiche e l’architettura rurale); di Giovanni Paltrinieri (Gli orologi solari e la misurazione del tempo); di Angelo Locatelli (Il linguaggio delle campane; La religiosità popolare nel territorio bresciano; Torrette colombaie e passeraie tra architettura e tradizione del territorio bresciano; Tra prati, pascoli, architetture foraggere. Geometrie umane tra natura e artificio) ed infine di Gianpietro Bara e Fiorenzo Pandini con Economia, politica e cambiamenti del paesaggio agrario.
Da rilevare inoltre, nei due volumi, anche specifici apporti realizzati nel formato “Scheda” che si intercalano fra i vari capitoli sia per un loro completamento che per un approfondimento di specificità solamente accennate. Particolare attenzione è stata dedicata anche alle eccellenze agroalimentari espresse dai vari ambiti territoriali trattati nell’opera, mentre all’ambito della Pianura si è dedicato il capitolo.

Le informazioni sul territorio della Strada le si trovano alla pagina 191 e 192 del primo volume!!!!
________________________________________________________________________

LA STRADA DEL VINO COLLI DEI LONGOBARDI
 offre ai propri associati e lettori del sito i due volumi a un prezzo super scontato.  Ovvero a  € 65 (anziché al prezzo di vendita di € 80)…previa prenotazione telefonica allo 030.41889 (CTS) oppure tramite email : info @stradadelvinocollideilongobardi.it
_________________________________________________________________

DESCRIZIONE:251020_GeomBS_2015-05.indd
VOLUME I
Nella Grande Pianura e dettagli riscontrati nel censimento cascine bresciane
Introduzione
– Prefazione (Antonio Fappani, Presidente Fondazione Civiltà Bresciana )
– Fabbricati rurali e storia economica (Francesco Lechi)
– Per una storia rurale: dalla documentazione architettonica all’antropologia di una società complessa (Ruggero Boschi)
L’esperienza del Censimento Cascine Bresciane
– Censimento dell’architettura rurale nella Provincia di Brescia (Isidoro Marco Iadema)
– Dettagli riscontrati nel censimento (Dezio Paoletti)
– Aspetti evolutivi e stilistici tra Quattrocento e Novecento (Dezio Paoletti)
– Paesaggio agrario tra passato e futuro (Antonio Rubagotti)
– Il Consorzio di Bonifica Sinistra Oglio: una secolare trasformazione del territorio (Santo Zotti)
– Il Consorzio di Bonifica Medio Chiese: storia di un’irrigazione millenaria (Luigi Lecchi)

SCHEDE
– Dezio Paoletti Immagini dai “riverberi culturali” inerenti il progetto. Pilastri tutti d’un pezzo: un primato bresciano. Varietà di forme nei secoli:     finestre, cordoli, volte e soffitti.
– Elisabetta Conti Cenni storici: il passaggio delle dominazioni nel territorio ad ovest di Brescia e lungo l’Oglio (sec. XIII-XVIII)
Nella Grande Pianura
– Nota introduttiva alla Grande Pianura. Brescia e Hinterland. I paesi del Monte Netto e di Terre Basse. Nell’Alta Pianura centro-orientale. Nell’Alta Pianura centro-occidentale. Tra la fascia intermedia dei Fontanili e la Bassa. Nella Bassa Pianura (Dezio Paoletti)
– L’opulenza cucinaria della Bassa (Anna Bossini)

SCHEDE
– Benedetto Rebecchi Sistemazioni idraulico-agrarie nel Parco delle Colline di Brescia
– Silvio Ferraglio La cascina Tesa ed il toponimo Tezza
– Dezio Paoletti La Fontana della Pallata. Un monumento all’acqua per celebrarne i benefici indotti. Il Vigneto della Pusterla. Il lontano     Giappone eppure così “presente” nella Pianura bresciana. Agostino Gallo e Camillo Tarello ricordati a Bassano. Vacanze “papali” nella campagna bresciana
– Gigi Bandera Strada del Vino Colli dei Longobardi
– Giacomo Ghilardi e Anna Plebani La Marocchina
– Michelangelo Tiefenthaler Il borgo rurale delle Casacce (S. Gervasio)
– Riccardo Geminati Il monococco: recupero di un antico cereale
– Pier Angelo Corberi Un campo di fama internazionale nella Bassa
– Alfredo Seccamani Pagus Farraticanus.
– Valerio Cherubini Principali caseifici della Bassa bresciana e specificità produttive

VOLUME II251020_GeomBS_2015-05.indd
Negli ambiti montani e collinari, nella Franciacorta, Valtenesi e Basso Garda
Prefazione (Antonio Fappani, Presidente Fondazione Civiltà Bresciana) L’ambito montano
– Nell’Alta Valle Camonica (Walter Belotti)
– Nella Valle Trompia (Fabrizio Veronesi, Ocildo Stival e Roberto Mondinelli)
– Nella Valle Sabbia (Alfredo Bonomi, Luca Ferremi, Andrea Crescini)
– Nella Val Vestino (Dezio Paoletti)
La Valtenesi e Basso Garda
– La Valtenesi (Gabriele Bocchio).
– Il Basso Garda (Dezio Paoletti)
La Franciacorta
– Nota introduttiva (Gabriele Archetti)
– Architettura e storia degli insediamenti rurali in Franciacorta (Angelo Valsecchi)
Altri aspetti peculiari della realtà rurale
– Il paesaggio agrario e le cascine bresciane nella pittura dei secc.
XV-XIX (Luciano Anelli)
– Le istituzioni ecclesiastiche e l’architettura rurale (Sandro Guerrini)
– Gli orologi solari e la misurazione del tempo (Giovanni Paltrinieri)
– Il linguaggio delle campane (Angelo Locatelli)
– La religiosità popolare nel territorio bresciano. Aspetti devozionali del mondo rurale (Angelo Locatelli)
– Torrette colombaie e passeraie tra architettura e tradizione del territorio bresciano (Angelo Locatelli)
– Tra prati, pascoli, architetture foraggere. Geometrie umane tra natura e artificio (Angelo Locatelli)
– Economia, politica e cambiamenti del paesaggio agrario (Gianpietro Bara e Fiorenzo Pandini)
SCHEDE
– Alessandro Putelli Sapori di Valle Camonica.
– Fabrizio Veronesi Malghe e cascine di Valle Trompia.
– Luca Ferremi Il bagòss.
– Massimo Braghini La fienagione e l’antica pratica di trasporto con il “Bastarel”.
– Francesco Amonti Sapori e profumi della Valvestino. Prelibatezze Valtènesine e della Lugana.
– Dezio Paoletti Un’ulteriore eccellenza del paesaggio agrario bresciano: le limonaie sulla costiera gardesana.
– Stefano Belotti Rovato: una città con la testa in Franciacorta e il cuore nella fertile Pianura.
– Marco Bonati Sapori di Franciacorta.
– Angelo Locatelli Meridiana, orologio e campane, il trascorrere del tempo a Monticelli d’Oglio. Al Campazzo di Pontevico: l’antica tradizione della benedizione della campagna. Le torri passeraie-colombaie di Villa Pelizzari di Meduna alle Fornaci. La torre passeraia-colombaia del castello di Padernello.
– Renzo D’Attoma La politica agricola Comunitaria ed i supporti tecnico-economici ottimizzati nell’ultima evoluzione agricola bresciana.Paesaggi Agrari ed Architetture Rurali

Azienda Agricola Lazzari – Eventi Novembre 2015

11.09.15

 14 /21/  28 novembre 2015Mercato agricolo Campagna Amica

Sede provinciale Coldiretti, Via S. Zeno Brescia.

Dalle ore 8.00 alle ore 13.00, presso la Sede provinciale Coldiretti – Via S.zeno Brescia , si terrà una Degustazione e vendita di prodotti agroalimentari tipici bresciani a km zero

                                        

 

Domenica  15 novembre 2015 

Cantine Aperte  presso l’ Azienda Agricola Lazzari.

Visita guidata e degustazione dei  vini prodotti. Inoltre preparazione di  un piatto creato per l’occasione : AL BÜRGER – L’hamburger dei giovani produttori della bassa bresciana.

Cantine Aperte – Dalle 10.00 alle 19.00.

Ingresso 5,00 €

             

 

 

21 novembre 2015 - Degustazione in enoteca – Drink Shop, Poncarale (BS)

           

 

 

Sabato 28 e domenica 29 novembre Mercato dei Vini FIVI – Piacenza Expo

Aappuntamento con la  quinta edizione del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti.

Oltre agli assaggi, si potranno anche acquistare i vini direttamente agli stand dei produttori.
Quattro le degustazioni a tema previste per approfondire la conoscenza dei territori attraverso il lavoro di alcuni vignaioli che li hanno interpretati ed esaltati

Orari: sabato dalle ore 12.30 alle 20.30. Domenica dalle ore 11 alle 19

Per saperne di più: www.mercatodeivini.it/informazioni-generali/programma/

Risultati immagini per Mercato dei Vini FIVI - Piacenza Expo       

 

www.lazzarivini.it