20/22 Maggio 2016 – Tenuta La Vigna a Castello in Bianco a Desenzano

05.14.16

20 -22 maggio 2016
CASTELLO di DESENZANO DEL GARDA

VIAGGIO TRA I BIANCHI

La manifestazione nasce dalla voglia di far conoscere al grande pubblico vini differenticastello-in-bianco  TENUTA LA VIGNA

Viaggio tra vini e vitigni più o meno noti, da riscoprire, particolari e di qualità

“Il vino è il canto della terra verso il cielo”. Cosi il maestro Luigi Veronelli esaltava in poche parole il nettare di Bacco, che da sempre è il simbolo del forte legame fra uomo e territorio. Tanti sono i vini poco noti, se escludiamo gli addetti ai lavori. Proprio per questo carichi di passione abbiamo pensato a una rassegna che permetta a tutti di conoscere meglio l’Italia del vino.

Tante sono le etichette, molte quelle poco diffuse, quasi sconosciute al grande pubblico, che rischia di perdersi grandi vini di eccelsa qualità. Perché abbiamo scelto proprio i bianchi? Per troppi anni nell’immaginario collettivo sono stati visti come vini da bersi giovani. Noi crediamo che siano molto di più! Un vino bianco può emozionare e coinvolgere, venite a Castello in Bianco e ne avrete la prova.

All’interno della rassegna si potranno assaporare e confrontare decine di vini, proponendo anche variazioni sul tema. Vogliamo celebrare l’estro dei produttori e il coraggio di chi resiste all’omologazione del gusto.

Tra i produttori di Vino Bianco sarà presente
TENUTA LA VIGNA di CAPRIANO DEL COLLE
con i suoi eccellenti prodotti!

 

Vinitaly 2016 – la presenza della nostra Strada

04.10.16

visual-2016-home 50a edizione del salone internazionale dei vini e distillati Verona April 10-13 2016
Con il motto “da un grande passato nasce un grande futuro” si presenta la 50° edizione di Vinitaly presente dal 10 al 13 aprile 2016 a Verona.
Non poteva mancare quindi la presenza della nostra associazione STRADA DEL VINO COLLI DEI LONGOBARDI che sarà presente all’interno dello Stand della Federazione dei Vini di Lombardia con la presenza dei nostri consiglieri  e la distribuzione dei nostri materiali informativi turistici e delle aziende associate che non saranno presenti con il loro proprio stand alla manifestazione.
Una opportunità unica per far conoscere a tutto il mondo interessato al fenomeno della produzione, commercializzazione, degustazione e valorizzazione del vino, il nostro territorio ricco di storia, monumenti,  musei, cantine, paesi, borghi e colline, ma soprattutto ricco di produttori appassionati del proprio lavoro pronti a ricevere ed accogliere i visitatori e turisti nelle loro aziende.
Per chi volesse invece trovare direttamente i produttori a Vinitaly vi comunichiamo che sono presenti le seguenti aziende associate alla Strada:
1 - BOTTICINO – SCARPARI FELICE – presso  Movimento del turismo del vino -  Pad.3 stend C8/D8
2 – PERI – BIGOGNO – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO  STAND D7-D8
3 – LAZZARI VINI – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO STAND B10
4 – SAN MICHELE – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO STAND  B10
5 – TENUTA LA VIGNA – presso ENTE VINI BRESCIANI – PALAEXPO STAND  B10
Vi aspettiamo con la certezza che degusterete degli ottimi vini e conoscerete nuovi ed ospitali territori per le vostre gite e vacanze.

Paesaggi Agrari ed Architetture Rurali nel Territorio Bresciano.

12.25.15

Ha finalmente visto la luce, dopo lunga “gestazione”,  un autentico kolossal editoriale dal titolo Paesaggi Agrari ed Architetture Rurali nel Territorio Bresciano. a cura di un equipe coordinata da Dezio Paoletti per la Fondazione della Civiltà Bresciana.251020_GeomBS_2015-05.indd
Originariamente prevista in un volume di 430 pagine,  i curatori dell’opera non se la sono sentita di sacrificare l’immane patrimonio di dati ed immagini raccolti in due anni di indagini eseguite con il  “Progetto Censimento Cascine”. Ecco allora l’intera opera  in due volumi di 720 pagine, con testi corredati e rafforzati, da ben 2.000 immagini. Prestigioso il formato (in copertina 23,5×31,5) che a libro aperto esprime ancor più l’importanza di questa avventura editoriale.

La Grande Pianura è la protagonista assoluta del Primo volume, con capitoli spesso inediti per comprendere l’unicità della più estesa provincia lombarda che detiene anche il primato nazionale di efficienza e ricchezza nel settore dell’agricoltura. Significativa anche l’immagine di copertina: in primo piano uno dei tre splendidi portali del monumentale complesso rurale del Castelletto di Quinzano (e sullo sfondo il nucleo centrale di Castelletto Palazzo con chiesetta, nucleo padronale e componenti rustiche). Il portale, articolato con due pilastrate in pietra di Botticino sull’ingresso carrabile e due più contenute composizioni ai suoi lati, si presenta come un chiaro invito ai lettori ad entrare all’interno della pubblicazione. Sul retro un significativo riquadro di un manufatto irriguo: la fitta rete irrigua infatti è alla origine del primato bresciano della sua agricoltura.

Il Secondo volume racconta le bellezze paesaggistiche e le originalità tipologiche delle architetture rurali sia in montagna e in collina (  Franciacorta,  Valtenesi e Basso Garda ) seguiti da “Altri aspetti peculiari della realtà rurale” in cui sono inseriti gli apporti di Luciano Anelli (Il paesaggio agrario e le cascine bresciane nella pittura dei secc. XV-XIX); di Sandro Guerrini (Le istituzioni ecclesiastiche e l’architettura rurale); di Giovanni Paltrinieri (Gli orologi solari e la misurazione del tempo); di Angelo Locatelli (Il linguaggio delle campane; La religiosità popolare nel territorio bresciano; Torrette colombaie e passeraie tra architettura e tradizione del territorio bresciano; Tra prati, pascoli, architetture foraggere. Geometrie umane tra natura e artificio) ed infine di Gianpietro Bara e Fiorenzo Pandini con Economia, politica e cambiamenti del paesaggio agrario.
Da rilevare inoltre, nei due volumi, anche specifici apporti realizzati nel formato “Scheda” che si intercalano fra i vari capitoli sia per un loro completamento che per un approfondimento di specificità solamente accennate. Particolare attenzione è stata dedicata anche alle eccellenze agroalimentari espresse dai vari ambiti territoriali trattati nell’opera, mentre all’ambito della Pianura si è dedicato il capitolo.

Le informazioni sul territorio della Strada le si trovano alla pagina 191 e 192 del primo volume!!!!
________________________________________________________________________

LA STRADA DEL VINO COLLI DEI LONGOBARDI
 offre ai propri associati e lettori del sito i due volumi a un prezzo super scontato.  Ovvero a  € 65 (anziché al prezzo di vendita di € 80)…previa prenotazione telefonica allo 030.41889 (CTS) oppure tramite email : info @stradadelvinocollideilongobardi.it
_________________________________________________________________

DESCRIZIONE:251020_GeomBS_2015-05.indd
VOLUME I
Nella Grande Pianura e dettagli riscontrati nel censimento cascine bresciane
Introduzione
– Prefazione (Antonio Fappani, Presidente Fondazione Civiltà Bresciana )
– Fabbricati rurali e storia economica (Francesco Lechi)
– Per una storia rurale: dalla documentazione architettonica all’antropologia di una società complessa (Ruggero Boschi)
L’esperienza del Censimento Cascine Bresciane
– Censimento dell’architettura rurale nella Provincia di Brescia (Isidoro Marco Iadema)
– Dettagli riscontrati nel censimento (Dezio Paoletti)
– Aspetti evolutivi e stilistici tra Quattrocento e Novecento (Dezio Paoletti)
– Paesaggio agrario tra passato e futuro (Antonio Rubagotti)
– Il Consorzio di Bonifica Sinistra Oglio: una secolare trasformazione del territorio (Santo Zotti)
– Il Consorzio di Bonifica Medio Chiese: storia di un’irrigazione millenaria (Luigi Lecchi)

SCHEDE
– Dezio Paoletti Immagini dai “riverberi culturali” inerenti il progetto. Pilastri tutti d’un pezzo: un primato bresciano. Varietà di forme nei secoli:     finestre, cordoli, volte e soffitti.
– Elisabetta Conti Cenni storici: il passaggio delle dominazioni nel territorio ad ovest di Brescia e lungo l’Oglio (sec. XIII-XVIII)
Nella Grande Pianura
– Nota introduttiva alla Grande Pianura. Brescia e Hinterland. I paesi del Monte Netto e di Terre Basse. Nell’Alta Pianura centro-orientale. Nell’Alta Pianura centro-occidentale. Tra la fascia intermedia dei Fontanili e la Bassa. Nella Bassa Pianura (Dezio Paoletti)
– L’opulenza cucinaria della Bassa (Anna Bossini)

SCHEDE
– Benedetto Rebecchi Sistemazioni idraulico-agrarie nel Parco delle Colline di Brescia
– Silvio Ferraglio La cascina Tesa ed il toponimo Tezza
– Dezio Paoletti La Fontana della Pallata. Un monumento all’acqua per celebrarne i benefici indotti. Il Vigneto della Pusterla. Il lontano     Giappone eppure così “presente” nella Pianura bresciana. Agostino Gallo e Camillo Tarello ricordati a Bassano. Vacanze “papali” nella campagna bresciana
– Gigi Bandera Strada del Vino Colli dei Longobardi
– Giacomo Ghilardi e Anna Plebani La Marocchina
– Michelangelo Tiefenthaler Il borgo rurale delle Casacce (S. Gervasio)
– Riccardo Geminati Il monococco: recupero di un antico cereale
– Pier Angelo Corberi Un campo di fama internazionale nella Bassa
– Alfredo Seccamani Pagus Farraticanus.
– Valerio Cherubini Principali caseifici della Bassa bresciana e specificità produttive

VOLUME II251020_GeomBS_2015-05.indd
Negli ambiti montani e collinari, nella Franciacorta, Valtenesi e Basso Garda
Prefazione (Antonio Fappani, Presidente Fondazione Civiltà Bresciana) L’ambito montano
– Nell’Alta Valle Camonica (Walter Belotti)
– Nella Valle Trompia (Fabrizio Veronesi, Ocildo Stival e Roberto Mondinelli)
– Nella Valle Sabbia (Alfredo Bonomi, Luca Ferremi, Andrea Crescini)
– Nella Val Vestino (Dezio Paoletti)
La Valtenesi e Basso Garda
– La Valtenesi (Gabriele Bocchio).
– Il Basso Garda (Dezio Paoletti)
La Franciacorta
– Nota introduttiva (Gabriele Archetti)
– Architettura e storia degli insediamenti rurali in Franciacorta (Angelo Valsecchi)
Altri aspetti peculiari della realtà rurale
– Il paesaggio agrario e le cascine bresciane nella pittura dei secc.
XV-XIX (Luciano Anelli)
– Le istituzioni ecclesiastiche e l’architettura rurale (Sandro Guerrini)
– Gli orologi solari e la misurazione del tempo (Giovanni Paltrinieri)
– Il linguaggio delle campane (Angelo Locatelli)
– La religiosità popolare nel territorio bresciano. Aspetti devozionali del mondo rurale (Angelo Locatelli)
– Torrette colombaie e passeraie tra architettura e tradizione del territorio bresciano (Angelo Locatelli)
– Tra prati, pascoli, architetture foraggere. Geometrie umane tra natura e artificio (Angelo Locatelli)
– Economia, politica e cambiamenti del paesaggio agrario (Gianpietro Bara e Fiorenzo Pandini)
SCHEDE
– Alessandro Putelli Sapori di Valle Camonica.
– Fabrizio Veronesi Malghe e cascine di Valle Trompia.
– Luca Ferremi Il bagòss.
– Massimo Braghini La fienagione e l’antica pratica di trasporto con il “Bastarel”.
– Francesco Amonti Sapori e profumi della Valvestino. Prelibatezze Valtènesine e della Lugana.
– Dezio Paoletti Un’ulteriore eccellenza del paesaggio agrario bresciano: le limonaie sulla costiera gardesana.
– Stefano Belotti Rovato: una città con la testa in Franciacorta e il cuore nella fertile Pianura.
– Marco Bonati Sapori di Franciacorta.
– Angelo Locatelli Meridiana, orologio e campane, il trascorrere del tempo a Monticelli d’Oglio. Al Campazzo di Pontevico: l’antica tradizione della benedizione della campagna. Le torri passeraie-colombaie di Villa Pelizzari di Meduna alle Fornaci. La torre passeraia-colombaia del castello di Padernello.
– Renzo D’Attoma La politica agricola Comunitaria ed i supporti tecnico-economici ottimizzati nell’ultima evoluzione agricola bresciana.Paesaggi Agrari ed Architetture Rurali

Azienda Agricola Lazzari – Eventi Novembre 2015

11.09.15

 14 /21/  28 novembre 2015Mercato agricolo Campagna Amica

Sede provinciale Coldiretti, Via S. Zeno Brescia.

Dalle ore 8.00 alle ore 13.00, presso la Sede provinciale Coldiretti – Via S.zeno Brescia , si terrà una Degustazione e vendita di prodotti agroalimentari tipici bresciani a km zero

                                        

 

Domenica  15 novembre 2015 

Cantine Aperte  presso l’ Azienda Agricola Lazzari.

Visita guidata e degustazione dei  vini prodotti. Inoltre preparazione di  un piatto creato per l’occasione : AL BÜRGER – L’hamburger dei giovani produttori della bassa bresciana.

Cantine Aperte – Dalle 10.00 alle 19.00.

Ingresso 5,00 €

             

 

 

21 novembre 2015 - Degustazione in enoteca – Drink Shop, Poncarale (BS)

           

 

 

Sabato 28 e domenica 29 novembre Mercato dei Vini FIVI – Piacenza Expo

Aappuntamento con la  quinta edizione del Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti.

Oltre agli assaggi, si potranno anche acquistare i vini direttamente agli stand dei produttori.
Quattro le degustazioni a tema previste per approfondire la conoscenza dei territori attraverso il lavoro di alcuni vignaioli che li hanno interpretati ed esaltati

Orari: sabato dalle ore 12.30 alle 20.30. Domenica dalle ore 11 alle 19

Per saperne di più: www.mercatodeivini.it/informazioni-generali/programma/

Risultati immagini per Mercato dei Vini FIVI - Piacenza Expo       

 

www.lazzarivini.it

Cantine Aperte a San Martino 15 Novembre 2015 (Azienda agricola Tenuta La Vigna- Azienda Agricola Vini San Michele )

11.09.15

Cantine  aperte a San Martino :

Azienda Agricola Tenuta La Vigna

Dalle ore 10,00  degustazione dei  vini. Specialità ” Il Novello “.

Ore 11,00 degustazione verticale del “ Montebruciato Rosso  Riserva “ ( prenotazione obbligatoria, costo 10 € )

Dalle 14.00 alle 18.00 si esibirà il gruppo musicale DOC Five.

Per saperne di più:  www.tenutalavigna.it

                                                                   

 

Società agricola Vini San Michele

Domenica 15 novembre  la  Cantina San Michele  sarà aperta per visite e degustazioni.

Inoltre si terrà un ‘ esibizione dell’artista Antonella Falcioni che realizzerà dipinti su bottiglia.

Aperta dalle ore 10,00 alle 19,00

Per maggiori info: www.sanmichelevini.it

                               

 

                                                 Risultati immagini per cantine aperte San michele 15 novembre

Montenetto DiVino 11/13 Settembre 2015

08.24.15

logo copia   Montenetto DiVino   FLERO  11/13 Settembre 2015
ECCELLENZE LONGOBARDE nel BROLO della CITTA’

3 giorni di eventi enogastronomici, culturali, ricreativi e sportivi intorno e sul colle del Monte Netto. Un percorso ideale nella campagna “rustica e maestra”, come la descrive l’agronomo Agostino Gallo (1499-1570) nel suo celebre trattato “Giornate dell’agricoltura”.

Alla scoperta della storia, della cultura e della natura del “Brolo della Città” attraverso i prodotti e le risorse del territorio che si propone a partire dall’eccellenza vitivinicola e agroalimentare, passando per il recupero dei vecchi semi della farina di mais di Flero, delle patate del Monte Netto per raccordarsi con i prodotti della pianura bresciana come la farina di monococco, i formaggi, le bose, i salumi, … Montenetto diVino è il risultato della sinergia e della collaborazione tra i vari attori pubblici, privati e non profit del territorio. Le Istituzioni locali e provinciali, Consorzi, gli Enti di Promozione del territorio, i singoli produttori , insieme, a sostegno del Piano Territoriale di Coordinamento del Parco Monte Netto che si candida a recuperare l’antica vocazione di fornitore di prodotti enogastronomici di qualità e produzione non intensiva per la città, diventandone come dice il sottotitolo dell’iniziativa il suo “Brolo” di riferimento.

Venerdì 11 Settembre 2015 VINO&SAPORI DEL MONTENETTO 2015Pagina1_Flyer

Villa Grasseni – Via Mazzini, 11 – Flero

Serata Enogastronomica promossa da Consorzio Montenetto

Al centro della serata i vini Capriano del Colle Doc e Montenetto di Brescia Igt abbinati a un menu ricco e rappresentativo della cucina tradizionale della pianura bresciana preparato dallo Chef Vittorio…

Fusari con la DISPENSA PANI E VINI Ad allietare la magica serata di fine estate in un’atmosfera accogliente e famigliare, musica dal vivo e intrattenimenti vari. Ingresso alla serata

dalle ore 19,30 – 20,15 – 21,00

Prevendite coupon presso le aziende aderenti, i Comuni e il Parco del MonteNetto Costo del coupon 28,00 Euro

Info line e iscrizioni:

www.consorziomontenetto.it   info@consorziomontenetto.it   Tel. 030 364755  Cell. 334 6722227  www.comune.flero.bs.it

fleroeventi@gmail.com   Tel. 030/2563173 segreteria

Pagina2_Flyer

Sabato 12 e Domenica 13 Settembre 2015 LE GIORNATE IN VILLA  Enogastronomia, Turismo, Cultura ed Artigianato

Villa Grasseni – Via Mazzini, 11 – FleroLa partecipazione del Consorzio prevede

la promozione delle aziende aderenti al marchio Made in Provincia di Brescia. Saranno presenti oltre 50 realtà agricole, artigianali e turistico-culturali del nostro territorio con i loro prodotti enogastronomici quali: vino, olio, salumi, formaggi, mieli, confetture, dolci, casoncelli, acqua, birra, tartufi. Verranno organizzati laboratori a tema e cooking show.

Nei due giorni sarà in funzione un PUNTO RISTORAZIONE a cura di REPLAY SPORT s.r.l. del gruppo MAST. Saranno presenti il Consorzio dei Vini del Montenetto e la Strada del Vino Colli dei Longobardi con il vino del territorio.

Apertura: Sabato 12 settembre dalle ore 14,00 fino a sera inoltrata

Domenica 13 settembre dalle ore 10,00 fino alle 21,00

Info line e iscrizioni alla Giornata in Villa:

www.consorzioeccellenza.it  info@consorzioepbs.it  Tel. 030 360566   Fax. 030 3369357

Domenica 13 Settembre 2015  3a EDIZIONE DELLA MARATONINA DEI  LONGOBARDI

Maratonina promossa ed organizzata da San Filippo Runners alla scoperta del Montenetto:

Un itinerario su strada che si snoda tra filari di viti nel Parco Agricolo Regionale del Monte Netto ed edifici monumentali nei Comuni di Flero, Poncarale e Capriano del Colle.FLAYER MDL FRONTE (1)

A – Gara competitiva FIDAL con percorso omologato di km. 21,097 tappa del Circuito “Brescia Running Tour Master”

B – Corsa non competitiva di 10 km  affrontabile da tutti.

Info line e iscrizioni:

www.sanfilipporunners.it  Tel. 340 7906662

Agosto di Stelle con i Vini dei Longobardi

08.07.15

Si intensificano in questi giorni di Agosto le opportunità per passare delle piacevoli serate sul territorio della Strada del Vino Colli dei Longobardi.

Sembra che il binomio Calici e Stelle sia sinonimo di felicità, speranza, tranquillità e serenità, quindi Vi invitiamo tutti a queste iniziative:

MONTENETTO – FLERO / CAPRIANO DEL COLLE / PONCARALEsan_lorenzo_2015_Montenetto

“..E quindi uscimmo a riveder le stelle..” 9 e 10 Agosto 2015 – sul MONTE NETTO ( la collina dei Bresciani )
notte di San Lorenzo sul Montenetto per osservare il buio, le stelle, il silenzio,

9 Agosto – ore 21,00 Cantina Pratum Coller – Via Coler n .10 – Flero DAL VASO ORSO AL RIO DE LA PLATA
Trio Guerretti, Venturini e Satta -
Un immaginario viaggo dall’Italia all’Argentina che ha nel tango il suo elemento principale.
il Trio:
Gianni Satta – tromba, flicorno, electronics:
Alberto Venturini – clarinetto, percussioni, sax
Giovanni Guerretti – pianoforte ed arrangiamenti.

10 Agosto  2015  ore 20,30 BICICLETTATA
partenza dai Municipi  di Flero, Poncarale e Capriano – dodarsi di torcia, bici con fanali e giubbino ad alta visibilità.

10 Agosto  2015 - ore 21,00 – Cascina San Bernardo n. 30 – Poncarale
NELLA MUSICA NEL TEMPO
duo Giorgio Cordini e Umba Rivarola
al termine del concerto sarà possibile uscire nel prato dell’azienda vitivinicola Gregorio per osservare le stelle.

NUTRIRE LA PACE :
banchetto informativo con gadget in collaborazione con EMERGENCY

CASTENEDOLO

Sabato 8 Agosto 2015
dalle ore 19 in avanti, al Centro Sportivo Vittorio Colombo, in via Tenente Olivari: truccabimbi per i più piccoli, musica, prodotti a Km0 e, per i più romantici (o temerari, dipende dai punti di vista) “Battesimo del volo” nientepopodimeno che in Mongolfiera!! Quindi, scarpe comode e macchina fotografica al collo… sapete quanto è bella la nostra collina anche dall’alto?!
…e prima di lasciarci, tutti con il naso all’insù in attesa delle prime #StelleCadenti.
D’altronde #SanLorenzo è vicinissimo!!

Domenica 9 Agosto  2015Peri Bigogno Calici di Stelle 2014 locandina e-mail
torna a Castenedolo “Calici di Stelle”, la manifestazione nazionale del Movimento Turismo del Vino, con il nostro personalissimo
“San Lorenzo sotto le stelle”. Presso l’azienda vitivinicola Peri-Bigogno in Via Garibaldi  64 – Castenedolo
Anche questa edizione si svolgerà in collaborazione con il gruppo Astrofili dell’Associazione Culturale Carmagnola.
Si parte alle 20.45 con la presentazione del libro “Stelle da Record”, di Luigi Fontana, mentre a seguire tutti in vigneto ad osservare Saturno con gli strumenti, e la guida, messi a disposizione da Cosmonedolo.
Presentazione del libro ed osservazione del cielo e delle stelle libera e gratuita, accesso al Banco di assaggio con tasca porta-bicchiere a 5€.

Vi aspettiamo!!

Giornalisti a Flero e sul Montenetto

06.23.15

22 giugno 2015

Educotour per giornalisti sulla Strada del Vino Colli dei Longobardi

La Strada del Vino Colli dei Longobardi è un itinerario enogastronomico, che si snoda nel territorio bresciano. Racchiude Brescia, le ultime propaggini delle Prealpi bresciane e l’iniziale territorio pianeggiante a Sud-Est, che le fa da corona. E’ un’area vocata, sin dall’antichità, alla produzione vitivinicola anche come supporto alle esigenze della città; antico centro gallico, avamposto della civiltà romana e, successivamente, sede di un importante ducato longobardo.

Per promuovere questo itinerario culturale, naturalistico e del gusto l’associazione ha organizzato, con l’aiuto di Bresciatourism, in data 22/06/15 un educational tour per giornalisti provenienti dalla Francia, Olanda, Inghilterra, Austria e Germania. Giornalisti specializzati nella stampa turistica ed enogastronomica.

Un gruppo di 6 giornalisti, accompagnati dall’interprete,  hanno iniziato il tour visitando visitando il vigneto urbano Pusterla/Azienda Agricola Maria Capretti situato a Brescia, ai piedi del Colle Cidneo.
Il vigneto Pusterla è il vigneto urbano produttivo più grande e tra i più antichi d’Europa, è caratterizzato dalla coltivazione dell’uva « invernenga », quest’uva autoctona, dal tipico retrogusto di mandorla e dalla buccia spessa, ha una vendemmia tardiva che ne permetteva, nei secoli passati, il consumo durante le feste di Santa Lucia e Natale. Nel 2007 l’associazione Slow Food attribuisce al vigneto Pusterla, il titolo di “Patrimonio Storico della Cultura Agroalimentare Ambientale”.
Dal novembre 2011 Maria Capretti ha ripreso in mano personalmente la conduzione del vigneto di famiglia, dopo vent’anni di gestione esterna.

Dopo in breve tragitto in pullman (circa 20 minuti) verso l’hitnerland a Sud di Brescia, il gruppo ha raggiunto Flero per la visita della Cantina Pratumcoller, ai piedi del Parco regionale del Montentetto. La Pratum Coller è una piccola realtà da 20 mila bottiglie, che derivano dai 4 ettari di vecchi vigneti di proprietà e 2,5 ettari in affitto. Andrea Pirlo, con l’aiuto della sua famiglia, rileva nel 2007 una piccola tenuta vicino alla casa natale del padre, in località Coler,ai piedi del Monte Netto, nel Comune di Flero, paese alle porte di Brescia. La famiglia Pirlo, dopo aver acquistato la tenuta lavora per ristabilire gli originari equilibri naturali e per salvaguardare l’ambiente circostante e la sua storia. I vini prodotti con il marchio Pratum Coller sono il risultato di una filiera produttiva rispettosa della natura.( l’azienda è in attesa della certificazione biologica) PratumColler produce infatti in modo sostenibile con l’obiettivo di mantenere integri non solo il vino e la sua essenza, ma anche l’ambiente. La varietà bianca è Trebbiano di Lugana. La forza dei vini Pratum Coller deriva anche dalla bassissima resa per ettaro e per pianta, che permette alle viti di concentrare le loro energie nella produzione di vini complessi e eleganti. Pratum Coller produce attualmente quattro tipologie di vini: il rosato Eōs, il bianco Nĭtŏr, e i rossi Rěděo e Arduo Rosso. Attualmente è in fase di ultimazione la stuttura destinata all’agriturismo, con lo scopo accogliere i turisti che desidereranno scoprire questa campagna rustica e maestra come la descriveva l’agronomo Agostino Gallo (1499-1570) nel suo celebre trattato Giornate dell’Agricoltura.

Dopo la visita è iniziato il giro in bicicletta sul Parco del Montenetto, tra campi, vigneti e cascine storiche. alcune brevi e dolci salite per godere di una magnifica vista sulle montagne e sulla città di Brescia in lontananza. Breve sosta presso Tenuta La vigna, per scoprire i loro vini.

L’Azienda Agricola Tenuta La Vigna sorge sulla collina del Montenetto nel Comune di Capriano del Colle, sovrastata dalla Torrazza, antico maniero del ‘700 avente la funzione di avvistare le truppe che discendevano le Alpi verso la Pianura Padana. In questo contesto che vengono trovate le prime testimonianze che documentano, alla fine dell’800, il legame della famiglia Botti con l’agricoltura e la vigna in particolare: un amore che si rafforza nei primi anni del ‘900, quando Giuseppe porta a 10 ettari la superficie vitata, acquistando un fondo da una famiglia nobiliare di Brescia. I giornalisti vengono accolti dalla Signora Anna Botti, che ha dato slancio alla cantina inserendo la giusta dose di modernità in un processo evolutivo sempre più complesso e tecnologicamente avanzato. Il tema della salvaguardia dell’ambiente, la sostenibilità, la salubrità e la qualità dei vini sono l’obiettivo di Tenuta La Vigna.
Il gruppo riprende le bici, proseguendo il giro nel parco, un percorso immerso nei boschi e nei vigneti e attraversando la zona umida Lamot arriva all’ Azienda Agricola San Bernardo. Luigi ed Enrico Botti, i due cugini proprietari dell’azienda accolgono il gruppo dei giornalisti a pranzo sotto il porticato. Durante il pranzo vengono illustrate le caratteristiche del vino Doc del Montentetto ed in particolare il vino rosso Marzemino, che su questo territorio esprime il massimo delle sue caratteristiche. Per finire si è visitato la chiesetta annessa al cascinale.

il gruppo poi si è diretto verso, la Casa Museo “àcasa Gallery” all’inizio dell’abitato di Poncarale per scopire che il territorio non offre solo vino, cibo, e natura ma anche storia e cultura. Acasagallery è la dimora di Virgilio Vecchia pittore bresciano del secolo scorso. La dimora del ’500 è ora trasformata in galleria d’arte, dove vengono ospitati artisti italiani emergenti.

La giornata sulla Strada del Vino, all’interno del Parco del Montentetto si è conclusa nel centro del paese di Flero (3 km circa) con la visita alla VILLA GRASSENI, al suo giardino all’interno del Brolo, con i dolci di Flero proposti dalla Pro Loco.

I giornalisti sono rimasti molto affascinati da questi luoghi insoliti e sconosciuti, hanno fatto molte domande ai viticoltori, prendendo appunto che speriamo si trasformino in qualche articolo sul questo territorio. Anche il giro in bicicletta, come mezzo sostenibile e ludico per scoprire il territorio, è stato apprezzato e ci hanno dato molti consigli per promuoverlo tra i cicloturisti,

Le infomazioni dettagliate sulla strada del Vino Colli dei Longobardi si possono trovare sul sito
www.stradadelvinocollideilongobard.it oppure sulla pagina facebook o mandando un emal di richiesta di info a :

info@stradadelvinocollideilongobardi.it

Per informazioni telefoniche, rivolgersi alla segreteria presso : CTS Youth Point
Via N. Tommaseo, 2/a – 25128 Brescia tel 030.41889

 

Aziende sempre più biologiche

05.08.15

Sempre più aziende vitivinicole cercano di essere moderne ed ecosostenibli; noi vi portiamo l’esempio di due nostre associate che da anni si impegnano per produrre ottimi vini biologici.

Noventa:

La famiglia Noventa si impegna da quarant’anni nell’ottenere vini di qualità superiore, riducendo significativamente la produzione di uva e restando fede le alle cure artigianali di un tempo. Fare viticoltura, per loro, significa interpretare le esigenze della pianta e del terreno, senza dimenticare la storia del territorio.

Le uve che compongono il loro “Botticino” sono di varietà autoctone, italiane e storiche: Barbera, Sangiovese, Marzemino, Schiava Gentile.

Accentuando la quantità di uva Barbera perché conferisce al vino spiccata eleganza e buona acidità, Sangiovese apporta rotondità, Marzemino conferisce colore e struttura, Schiava Gentile dona freschezza e profumi delicati.
Il riconoscimento della DOC risale al 1968 (Gazzetta ufficiale 03/06/1968): è stata una delle prime denominazioni d’origine italiane, grande è dunque il rapporto con la tradizione ed il territorio.

 

Tenuta La Vigna:

L’equilibrato connubio tra tradizione e tecnologia, tra storia e modernità, tra vigneto e cantina e la collaborazione di figure professionali qualificate, fanno sì che Anna Botti ogni anno garantisca prodotti di sempre maggior qualità alla propria clientela ed agli estimatori del buon vino.
L’Azienda Agricola Tenuta La Vigna sorge sulla collina Montenetto nel Comune di Capriano del Colle. Il colle possiede caratteristiche pedoclimatiche decisamente vocate alla coltivazione della vite. Questa peculiarità viene riconosciuta dalla denominazione di origine controllata Capriano del Colle DOC, che precisa quanto la storia aveva già stabilito. È in questo contesto che vengono trovate le prime testimonianze che documentano, alla fine dell’800, il legame della famiglia Botti con l’agricoltura e la vigna in particolare: un amore che si rafforza nei primi anni del ‘900, quando Giuseppe porta a 10 ettari la superficie vitata, acquistando un fondo da una famiglia nobiliare di Brescia.

Lo sviluppo dell’azienda continua negli anni ‘20 con la fondazione di una fabbrica di concimi, poi con un deposito per granaglie e culmina negli anni ‘50 con la creazione di una distilleria, ad opera di Marco Botti.

Famosi in questi anni di forte fermento i Corsi di Agricoltura, indetti dalla famiglia Botti, in particolare quello per la potatura della vite e per gli innesti.
Anche i figli di Marco Botti seguono la strada paterna: Ugo in particolare incrementa l’attività vitivinicola fondando nel 1982 l’Azienda Agricola La Vigna, curando personalmente la ristrutturazione degli antichi vigneti nel rispetto del tempo e delle stagioni, affiancato successivamente dalla figlia Anna, che ha dato slancio alla cantina inserendo la giusta dose di modernità in un processo evolutivo sempre più complesso e tecnologicamente avanzato. Ecco allora la selezione delle uve, l’ammodernamento delle attrezzature, l’affinamento in barriques, il caveau a temperatura controllata, l’impianto fotovoltaico, il laboratorio di analisi chimiche: il tutto finalizzato alla continua e puntigliosa ricerca della perfezione.
Oggi è Anna Botti, quarta generazione a proseguire nell’ evoluzione dell’azienda.
Il tema della salvaguardia dell’ambiente, la sostenibilità, la salubrità e la qualità dei vini sono l’obiettivo di Tenuta La Vigna. Tale è l’impegno che quest’anno la vigna stata premiata da La Guida Vinibuoni d’Italia in collaborazione con Verallia con il riconoscimento Ecofriendly 2015, per l’impegno dimostrato nella salvaguardia dell’ ambiente.

11425161_1095669973795543_6440277005911242685_n
11424463_1095205117175362_230905533552154603_n
11377114_1095263247169549_4710037136963070364_n
11233499_1095324823830058_8886382923910729602_n
11229760_1095670307128843_9075964385210234351_n
11205533_1095277073834833_186818042479563174_n
11200916_1095671737128700_1321187859939111635_n
11012618_1095676503794890_4745069416728805927_n

Vinitaly e le novità per Expo 2015

05.04.15

La Strada del Vino Colli dei Longobardi di Brescia è lieta di comunicarvi i nomi degli associati che hanno partecipato a Vinitaly e sono stati premiati; inoltre vi presenta i  seguenti eventi per il mese di Maggio 2015

Vincitori

CATEGORIA VINI TRANQUILLI A DENOMINAZIONE DI ORIGINE E A INDICAZIONE GEOGRAFICA
GRUPPO 5 – VINI ROSSI DAI TRE AI QUATTRO ANNI DALLA VENDEMMIA (2012 – 2011)

  • CAPRIANO DEL COLLE DOC ROSSO RISERVA “1884″ 2011
    SAN MICHELE – SOCIETA’ AGRICOLA LA MADDALENA S.S.- CAPRIANO DEL COLLE (BS)
  • CAPRIANO DEL COLLE DOC ROSSO RISERVA “DEGLI ANGELI” 2012
    LAZZARI – CAPRIANO DEL COLLE (BS)

 

Cantine aperte Sabato 30 e Domenica 31 Maggio
Inizia il countdown per l’edizione n.23 di Cantine Aperte, in programma Sabato
30 e Domenica 31 Maggio da Nord a Sud dello Stivale.
L’appuntamento più amato del Movimento Turismo del Vino quest’anno abbina all’ esperienza in cantina agli scatti su Instagram con il contest che coinvolgerà le community di Instagramers di tutta Italia premiando i migliori scatti che raccontino l’abbinamento vino e territorio. Dalle degustazioni alle visite in vigna, numerose saranno le iniziative che dalle Alpi all’ Etna celebreranno il sodalizio tra vino e foto. Di seguito vi segnaliamo le cantine della nostra Strada che ne prenderanno parte:

  • Azienda Agricola Lazzari, Capriano del Colle
  • Azienda Agricola San Bernardo, Poncarale
  • Azienda Agricola San Michele, Capriano del Colle
  • Azienda Agricola Scarpari, Botticino
  • Botti di Botti Enrico, Capriano del Colle
  • Peri Bigogno, Castenedolo
  • Società Agricola Pratum Coller SRL, Flero
  • Tenuta La Vigna, Capriano del Colle

 

Iniziative Strada del Vino
L’ agriturismo Borgo di Sopra, ogni Venerdì e Sabato è aperta al pubblico con l’iniziativa Aperitivo tra le vigne: dalle 17.00 alle 21.00, via Bettoni 27, Castenedolo.
Borgo di Sopra vi invita inoltre a partecipare al Fiorentina Day del 16 Maggi:
Antipasti di carne
Una fiorentina a persona
Contorni vari
Dolce alle Mandorle e confettura
Vino della casa, acqua e caffè
Costo 30 €
Per info e prenotazione: 338-7217204

 

Pacchetti turistici per Expo

Percorsi cicloturistici di una giornata lungo la Strada del Vino Colli dei Longobardi a partire da 35,00 € per persona.
I percorsi possibili sono i seguenti:

1 – I paesaggi di Re Desiderio. 39,00 km
2 – Il Parco del Principe Adelchi. 24,00 km
3 – Le Terre della Regina Ansa. 39,00 km
4 – Dolce e Fiorita Ermengarda. 34,00 km
5 – Sulle Orme della Badessa Ansalperga. 25,00 km
6 – Le colline di Re Rotari. – 45,00 km

Lungo il percorso possibilità di sosta per visita ai Musei, ai Palazzi storici, alle cascine, degustazione di vino e prodotti tipici, possibilità di pranzo e merenda in pasticceria.

La quota comprende
noleggio bicicletta, una degustazione in cantina, entrata ai Musei, accompagnatore e assicurazione.
La quota non comprende
bevande, ingressi a musei, extra di carattere personale e quanto altro non menzionato

Per Info e prenotazioni: tel. 030 9142268 – info@bresciatour.it